CENTROHD - Huge Dictionaries

HOME >> Z >> ZU >> ZUC

Frasi che contengono la parola zucchero

pasticcini preparati mettendo tra due strati di pasta di mandorla bianca (mandorle spellate, macinate finissime e cotte con zucchero), uno strato di pasta di mandorla scura (mandorle tostate con la buccia, macinate finissime e cotte con zucchero, cacao, chiodi di garofano e cannella). Infine decorati con la glassa. Sono tipiche del natale di

sono dei piccoli dolcetti di pasta a forma di piccolo panino rotondo. Sono poi ricoperti con glassa di zucchero. Sono dolci tipici di Spezzano della Sila e del cosentino che vengono preparati in occasioni liete come matrimoni o battesimi.

I sistemi biologici possono risultare difficili da studiare per via delle tante interazioni differenti possibili con gli altri organismi e con l'ambiente, anche su piccola scala. Un batterio microscopico in un locale gradiente di zucchero risponde al suo ambiente tanto quanto un

Tuttavia, le sue conclusioni furono respinte da altri ricercatori, quando non fu in grado di riprodurre i risultati. Una differenza sostanziale fu dovuta al fatto che lui aveva usato lo zucchero da tavola (

non solo erano molto apprezzati dai ricchi, ma erano anche considerati molto salutari dai medici. Si credeva che il vino agisse come una sorta di diffusore e conduttore delle altre sostanze nutritive in tutte le parti del corpo, e che l'aggiunta di spezie esotiche e profumate non poteva che incrementare questa sua caratteristica. I vini speziati solitamente si facevano miscelando comune vino rosso con spezie varie come zenzero, cardamomo, pepe, grani del paradiso, noce moscata, chiodi di garofano e zucchero. L'infuso veniva poi messo in piccoli otri che erano a loro volta intrisi di vino oppure venivano bagnati con del liquido per produrre l'ippocrate

; da allora in poi l'uso dello zucchero si diffuse piuttosto rapidamente, non soltanto nelle citta costiere ma anche nell'entroterra, come attestato dal reperimento di manufatti e strumenti destinati alla

), se cotto produce uno sciroppo simile a quello della canna da zucchero, molto dolce. L'osservazione rimase tuttavia lettera morta e lo zucchero di canna rimase l'unico disponibile ancora per molto tempo. Nel giro di un secolo, tra il

Gli acidi nucleici differiscono tra loro per lo zucchero contenuto nelle loro catene. Il DNA (o acido desossiribonucleico), ad esempio, contiene desossiribosio. Anche le basi azotate differiscono nei due tipi di acidi nucleici (DNA ed RNA):

) viene preparato con un riso bianco, dolce a grano corto, lavato e cotto seguendo una particolare tecnica e successivamente bagnato con aceto di riso nel quale vengono disciolti zucchero e sale, quindi leggermente scaldato,

Durante i week-end, Kurzweil si sottopone anche a trasfusioni endovenose di cocktail di prodotti chimici che ritiene riprogrammeranno la sua biochimica. Misura regolarmente la composizione chimica dei suoi fluidi corporei, si sottopone ad esami preventivi per numerose malattie e disturbi e registra dettagliatamente tutti i cibi che assume. Da ultimo, Kurzweil consuma solo cibi biologici con un basso carico di grassi e sostiene che siano passati anni dall'ultima volta in cui ha ingerito qualcosa che contenesse zucchero. Kurzweil considera malsani i cibi ricchi di

Matra aggiunse che la terra era ideale per creare piantagioni di zucchero, cotone e tabacco; la Nuova Zelanda inoltre poteva facilmente formare una base per il commercio nel Pacifico. Su suggerimento del Segretario di Stato

prodotto con farina di mais, farina di grano, acqua di cottura del musetto, zucchero, miele, uva passita, fichi secchi, buccia di arancia, grappa, zucca arrostita in forno; nella pianura padovana sud-orientale in luogo dell'acqua di cottura del musetto vengono utilizzati i

, tra gli album in studio a non presentare un ritratto di Zucchero. Disegnata da Paolo De Francesco, presenta un sipario caratterizzato da un drappeggio di velluto blu, chiuso sul fronte del disco, dove campeggia il logo, e aperto sul retro, dove compare il bluesman. Il logo sul fronte, di forma circolare, racchiude tutti gli elementi che caratterizzano la vita e la carriera di Zucchero, e che si intrecciano con un grande girasole sullo sfondo, che fa da cornice ad un tramonto su un campo di

Dolci ormai quasi dimenticati sono quelli poveri della tradizione contadina: vi erano dolci fatti senza zucchero, fritti nell'olio d'oliva e guarniti con un fico o la marmellata d'uva. Appartengono a questa categoria anche le

che viene preparato sul momento da una tazzina d'espresso che, dopo avervi disciolto lo zucchero a piacere, viene riversata in un bicchiere con del ghiaccio. A richiesta, lo zucchero viene anche sostituito con il

La pupa, il cavallo e il cuore: dolci della Pasqua, sono realizzati in pasta frolla ricoperta da una glassa di albume e zucchero e conformata in modo da rappresentare la sagoma di una donna, di un cavallo o di un cuore; in base alla loro forma, si regalano alle figlie femmine (la pupa), ai figli maschi (il cavallo) ed alle coppie sposate (il cuore)

rileva la gestione finanziaria del quotidiano e alla fine dell'anno affianca il nuovo direttore, Lino Carrara. Naldi riceve l'appoggio di un gruppo di industriali dello zucchero genovesi, formato da Erasmo Piaggio (armatore con molti interessi nel settore saccarifero)

: Simili a panini soffici e morbidi di consistenza, vengono preparati con farina, uova, zucchero, olio di oliva, latte, ammoniaca e limone. Una volta realizzato l'impasto, si versa con un cucchiaio in una teglia senza far subire la lievitazione, e si passa subito in forno.

, erano impiegati soprattutto nel lavoro minerario, ma, in qualche caso, anche nella coltivazione della canna da zucchero. Il commercio degli schiavi fu un affare molto redditizio per gli spagnoli, che a loro volta li comperavano dai portoghesi. I

produce invece zucchero dalla linfa dei suoi fiori, cresce nelle aree costiere dell'Oceano Indiano e Pacifico e lo zucchero ricavato da questa pianta viene prodotto principalmente dall'Indonesia, dalla

, viene venduta in apposite bottiglie o lattine e tende ad addensarsi e cristallizzarsi nel tempo, oppure viene lasciata solidificare e venduta sotto forma di blocchetti. Il colore dello zucchero di palma spazia dal marrone/dorato al marrone scuro/nero come, ad esempio, il

contraddistinta dalla morbidezza, dallo spessore e dal notevole condimento. Non raramente all'impasto vengono aggiunti burro o margarina (o altri tipi di grassi) e zucchero. Tra queste annoveriamo la

, ai pupi di zucchero (statue realizzate in zucchero, rappresentanti in origine dame e cavalieri della Storia dei Paladini di Francia o personaggi tipici siciliani ed oggi anche cartoni animati) e ad altri dolci caratteristici detti

). Vera e propria prelibatezza dolciaria, le cassatelline di Militello sono cestini di pasta frolla sfogliata di forma quadrata (tra gli ingredienti farina, uova, zucchero, sugna), riempiti con un impasto di mandorle spellate, confettura di frutta, cioccolato, liquore, cannella e chiodi di garofano, il tutto decorato con glassa bianca asciugata al forno. Per la loro preparazione sono necessari tre giorni di lavorazione. Almeno tre laboratori dolciari ne assicurano giornalmente la produzione e la vendita.

). Dolci natalizi che consistono di un impasto morbido di farina, mandorle tostate, miele e chiodi di garofano, avvolto in fettuccine di pasta frolla. Il tutto caramellato in pentola con zucchero e buccia di limone.

Inizialmente gli inglesi sfruttarono le isole annesse unicamente per la loro posizione strategica. Tuttavia, successivamente, si decise di introdurvi la coltivazione della canna da zucchero, il che rese necessario importare schiavi dall'

in cui parlare del processo di estrazione dello zucchero, distinguendo al suo interno una sezione per ciascun tipo di zucchero (zucchero da barbabietola, zucchero di canna). In tal caso penso che i principali progetti responsabili dovrebbero essere il

oppure si potrebbero inserire alcuni cenni specifici nelle sezioni delle voci, cercando di attenersi al contenuto della voce. Ad esempio un'eventuale sezione storica nella voce Saccarosio dovrebbe riferirsi solo alla storia del composto chimico, mentre un'eventuale sezione storica nella voce Produzione dello zucchero dovrebbe parlare solo della storia della produzione. Non ha senso invece parlare di storia per le specie vegetali da cui si estrae.

Rimane il problema con Wikidata, a meno che non vogliamo creare due pagine come gli inglesi, anche se personalmente la vedo una cosa un po' insensata scrivere una voce sullo zucchero come sostanza chimica e una voce sullo zucchero come prodotto commerciale, essendo in pratica la stessa cosa. --

, dolci di Natale costituiti da striscette arrotolate a chiocciola da un impasto di farina, olio, zucchero e cannella, fritte o cotte al forno e quindi immerse nel vin cotto e cosparse con zucchero a velo e cannella.

Estratto di mallo: essendo il mallo un astringente, esso viene impiegato contro le diarree e i dolori di stomaco e viene preparato con il solo mallo, senza aromatizzanti, ma spesso insieme al gheriglio intero della noce verde, alla macerazione del quale si aggiunge zucchero e aromatizzanti

.La diarrea osmotica si verifica quando troppa acqua viene aspirata nelle viscere. Se una persona beve soluzioni con zucchero in eccesso o sale in eccesso, queste possono richiamare acqua dal corpo verso il lume intestinale e causare diarrea osmotica.

Questo sistema conosceva una triste e ricca gamma di variazioni (vedi l'immagine a sinistra): ad esempio, dall'Africa gli schiavi raggiungevano i paesi dell'America Latina e lavoravano per l'agricoltura, la quale forniva zucchero da esportare in Nordamerica. Dal Nordamerica, i beni prodotti con queste risorse (ad esempio i liquori come il rum) attraversavano l'Atlantico, venendo trasportati dal nuovo mondo: essi erano destinati ai mercanti di schiavi in

assemblaggio diretto di alcol di origine agricola con olii essenziali ottenuti dalla distillazione di erbe officinali, frutta, scorze di agrumi, ecc., oppure ottenuti dalla macerazione (a freddo), infusione (a caldo) o percolazione dell'alcol o altro solvente con le essenze citate. Questi miscugli vengono successivamente completati con sciroppo di zucchero, acqua (per il raggiungimento della gradazione alcolica desiderata), ed eventualmente coloranti. In tali casi le bevande alcoliche vengono denominate

Ulteriori prodotti di esportazione su piccola scala sono cereali, legumi, cotone, canna da zucchero, patate e pellame. Con la costruzione di diverse nuove dighe l'Etiopia prevede inoltre di esportare energia elettrica verso gli stati confinanti.

(in sostituzione dello zucchero), succhi di frutta (non nella confettura extra), succo di agrumi (nella confettura e nella confettura extra, solo in prodotti ottenuti da altri frutti), succo di piccoli frutti rossi (nella confettura e nella confettura extra di cinorrodi,

(salsa rossa composta con pomodoro a dadoni, cotto a lungo in casseruola con aglio, cipolle e carote tritati, a cui si aggiunge un poco di zucchero, peperoncino e aceto. A fine cottura si passa tutto in passaverdura e si lascia riposare incorporando olio extravergine d'oliva a sufficienza per rendere cremoso l'insieme. Si usa prevalentemente su carni bollite)

Cala Bassa: nella parte ovest dell'isola, acque basse e trasparenti, adatte anche ai bambini, dove godere la vista di S.Antonio in lontananza, con il suo monte che ricorda vagamente il Pan di Zucchero brasiliano. Circondata da una bella pineta, come molte delle altre spiagge.

di frutta autunnale: trito di pere, mele, prugne e cipolle bollito in casseruola insieme a uva passa, aceto, succo d'arancia e scorza grattugiata d'arancia, zucchero di canna e pepe. Una volta preparata, questa chutney deve riposare al buio per circa due mesi.

di pere e cipolle: trito di pere, cipolle, pomodori e un peperone verde, bollito in casseruola insieme a uva passa, aceto, pepe, cannella, chiodi garofano, sale, zucchero di canna. Una volta preparata, questa chutney deve riposare al buio per circa due mesi.

): trito di pomodori, peperoncino verde, zenzero grattugiato, semi di senape nera e di coriandolo; il tutto viene messo a cuocere in padella con ghee e zucchero di canna. A questi ingredienti si possono aggiungere semi di nigella, foglie di curry, polvere di assafetida, aglio schiacciato, pepe rosso macinato, curcuma macinata.

La prima distillazione di rum avvenne a Londra con le canne da zucchero indiane intorno al XV secolo, poi dopo il XV secolo venne prodotto a Londra con le canne da zucchero provenienti dalle Americhe. Invece la prima distillazione di rum nelle Americhe ebbe luogo nelle piantagioni di canna da zucchero dei

Nel XIX secolo il Brasile era tra i primi paesi al mondo per esportazione di zucchero e il maggiore esportatore tra gli stati brasiliani era il Pernambuco, dove sorsero i primi complessi integrati per la produzione della

Con l'esaurirsi anche dell'oro, questa mano d'opera fu utilizzata per un lavoro alternativo. Infatti, i colonizzatori, prendendo atto della ricchezza del suolo haitiano, trasformarono tutto il territorio delle pianure in piantagioni di canna da zucchero. Gli schiavi dovevano eseguire tutto il lavoro pesante, sotto il controllo degli spagnoli. Questi uomini erano riuniti in piccoli villaggi intorno ai campi di canna da zucchero, simili agli odierni

Tennerata (tipica di Castel San Lorenzo e dei paesi limitrofi; si tratta di un dolce composto da rigatoni cotti al dente, che vengono poi amalgamati a un composto di ricotta, latte, zucchero, uova, cannella, vannillina e limone grattugiato)

di legno: una volta liquefatto lo zucchero ovvero quando ha assunto il tipico colore biondiccio, non troppo scuro in modo da non farlo diventare amaro e troppo caramellato, aggiungere le mandorle sbucciate o appena tostate, oppure qualsiasi altro ingrediente a piacimento come quelli sopra elencati. Continuare a girare brevemente per amalgamare bene e versare su di uno stampo o una lastra di

. Altre importazioni riguardano farine, oli vegetali, zucchero e pesce. Il paese esporta soprattutto cotone e sesamo. Le esportazioni di prodotti zootecnici consistono in bestiame vivo destinato ai mercati costieri e pellami verso l'Europa

I principali prodotti agricoli provengono dalle piantagioni di: arachidi, ananas, canna da zucchero, banane e soprattutto manioca. Dall'ingente patrimonio forestale sono ricavati legnami per la costruzione e legnami pregiati (

, questo dolce ne condivide il nome solo per la forma: sebbene sia ignota con certezza l'origine del nome, si pensa che tale termine sia da ricondurre alla forma del dolce simile all'omonimo copricapo. La torta consiste in mele tagliete a spicchi fatte cuocere in vino bianco, zucchero e scorze di limone, a cui vengono aggiunti successivamente

La marmellata, oltre all'acqua e allo zucchero, contiene polpa (la parte commestibile del frutto intero, sbucciato e privato dei semi, schiacciata ma non spappolata), purea (la parte commestibile setacciata e ridotta in poltiglia), succo, estratti acquosi (liquido dell'agrume che contiene i costituenti solubili in acqua) e scorze di

ha cominciato ad essere impiegato anche in Italia per indicare le palette monouso, solitamente in plastica ma talvolta anche in legno, con cui mescolare lo zucchero o altri dolcificanti in tali bevande.

rompere, spezzare), focaccia dolce secca composta di farina, zucchero, olio di olive taggiasche della provincia di Imperia e vermouth o marsala, che non va tagliata, ma spezzata con le mani; da qui il nome della torta.

: Specie di budino tipico argentino inventato a fini del XIX secolo per immigranti italiani provenienti dal Mezzogiorno. Si caratterizza per essere realizzato con uova, zucchero, crema di latte, pane

grassi: si utilizzano grassi precedentemente ammorbiditi come: olio di oliva, burro, margarina o surrogati. Per la preparazione di torte e altri prodotti da forno, i grassi solidi possono sostituire gli agenti lievitanti se sbattuti con zucchero;

nel Rhode Island, i mercanti le esportavano nelle Indie Occidentali, dove venivano scambiate con melassa, zucchero grezzo, monete d'oro e lettere di credito. Essi portavano i prodotti delle Indie Occidentali nelle fabbriche del New England dove lo zucchero grezzo veniva raffinato, mentre zucchero e melassa venivano distillati in

Mettere in un tumbler alto il lime e lo zucchero e farlo sciogliere, in seguito introdurre la menta, facendo attenzione a non pestarla (altrimenti sprigionerebbe l'amaro). Successivamente inserire i cubetti di ghiaccio, il rum e l'acqua frizzante (o acqua di soda o acqua di Seltz). Miscelare il tutto e servire con una cannuccia.

ZUAVA ZUAVE ZUAVI ZUAVO ZUCCA ZUCCAIA ZUCCAIE ZUCCAIOLA ZUCCAIOLE ZUCCAIUOLA ZUCCAIUOLE ZUCCARI ZUCCARO ZUCCATA ZUCCATE ZUCCHE ZUCCHERA ZUCCHERAGGI ZUCCHERAGGIO ZUCCHERAI ZUCCHERAMMO ZUCCHERANDO ZUCCHERANO ZUCCHERANTE ZUCCHERANTI ZUCCHERARE ZUCCHERARONO ZUCCHERASSE ZUCCHERASSERO ZUCCHERASSI ZUCCHERASSIMO ZUCCHERASTE ZUCCHERASTI ZUCCHERATA ZUCCHERATE ZUCCHERATI ZUCCHERATO ZUCCHERAVA ZUCCHERAVAMO ZUCCHERAVANO ZUCCHERAVATE ZUCCHERAVI ZUCCHERAVO ZUCCHERELLI ZUCCHERELLO ZUCCHERERA ZUCCHERERAI ZUCCHERERANNO ZUCCHEREREBBE ZUCCHEREREBBERO ZUCCHEREREI ZUCCHEREREMMO ZUCCHEREREMO ZUCCHERERESTE ZUCCHERERESTI ZUCCHERERETE ZUCCHERERO ZUCCHERI ZUCCHERIAMO ZUCCHERIATE ZUCCHERIERA ZUCCHERIERE ZUCCHERIERI ZUCCHERIERO ZUCCHERIFERA ZUCCHERIFERE ZUCCHERIFERI ZUCCHERIFERO ZUCCHERIFICI ZUCCHERIFICIO ZUCCHERINA ZUCCHERINE ZUCCHERINI ZUCCHERINO ZUCCHERO ZUCCHEROSA ZUCCHEROSE ZUCCHEROSI ZUCCHEROSO ZUCCHETTA ZUCCHETTE ZUCCHETTI ZUCCHETTO ZUCCHINA ZUCCHINE ZUCCHINI ZUCCHINO ZUCCOLI ZUCCOLO ZUCCONA ZUCCONAGGINE ZUCCONAGGINI ZUCCONAI ZUCCONAMENTI ZUCCONAMENTO ZUCCONAMMO ZUCCONANDO ZUCCONANO ZUCCONANTE ZUCCONANTI ZUCCONARE ZUCCONARONO ZUCCONASSE ZUCCONASSERO ZUCCONASSI ZUCCONASSIMO ZUCCONASTE ZUCCONASTI ZUCCONATA ZUCCONATE ZUCCONATI ZUCCONATO ZUCCONAVA ZUCCONAVAMO ZUCCONAVANO ZUCCONAVATE ZUCCONAVI ZUCCONAVO ZUCCONE ZUCCONERA ZUCCONERAI ZUCCONERANNO ZUCCONEREBBE ZUCCONEREBBERO ZUCCONEREI ZUCCONEREMMO ZUCCONEREMO ZUCCONERESTE ZUCCONERESTI ZUCCONERETE ZUCCONERO ZUCCONI ZUCCONIAMO ZUCCONIATE ZUCCONINO ZUCCONO ZUCCOTTI ZUCCOTTO ZUFFA ZUFFE ZUFFOLI ZUFFOLO ZUFOLA ZUFOLAI ZUFOLAMENTI ZUFOLAMENTO ZUFOLAMMO ZUFOLANDO ZUFOLANO ZUFOLANTE ZUFOLANTI ZUFOLARE ZUFOLARONO ZUFOLASSE ZUFOLASSERO ZUFOLASSI ZUFOLASSIMO ZUFOLASTE ZUFOLASTI ZUFOLATA ZUFOLATE ZUFOLATI ZUFOLATO ZUFOLATORE ZUFOLATORI ZUFOLATRICE ZUFOLATRICI ZUFOLAVA ZUFOLAVAMO ZUFOLAVANO ZUFOLAVATE ZUFOLAVI ZUFOLAVO ZUFOLERA ZUFOLERAI ZUFOLERANNO ZUFOLEREBBE ZUFOLEREBBERO ZUFOLEREI ZUFOLEREMMO ZUFOLEREMO ZUFOLERESTE ZUFOLERESTI ZUFOLERETE ZUFOLERO ZUFOLI ZUFOLIAMO ZUFOLIATE ZUFOLII ZUFOLINO ZUFOLIO ZUFOLO ZUGHI ZUGO ZUINGLIANA ZUINGLIANE ZUINGLIANESIMI ZUINGLIANESIMO ZUINGLIANI ZUINGLIANO ZUINGLISMI ZUINGLISMO ZUINGLISTA ZUINGLISTE ZUINGLISTI ZULU ZUM ZUMA ZUMAI ZUMAMMO ZUMANDO ZUMANO ZUMANTE ZUMANTI ZUMARE ZUMARONO ZUMASSE ZUMASSERO ZUMASSI ZUMASSIMO ZUMASTE ZUMASTI ZUMATA ZUMATE ZUMATI ZUMATO ZUMAVA ZUMAVAMO ZUMAVANO ZUMAVATE ZUMAVI ZUMAVO ZUMBA ZUMBE ZUMERA ZUMERAI ZUMERANNO ZUMEREBBE ZUMEREBBERO ZUMEREI ZUMEREMMO ZUMEREMO ZUMERESTE ZUMERESTI ZUMERETE ZUMERO ZUMI ZUMIAMO ZUMIATE ZUMINO ZUMO ZUMP ZUMPAPPA ZUMPETE ZUNNENE ZUNNENI ZUPPA ZUPPAI ZUPPAMMO ZUPPANDO ZUPPANO ZUPPANTE ZUPPANTI ZUPPARE ZUPPARONO ZUPPASSE ZUPPASSERO ZUPPASSI ZUPPASSIMO ZUPPASTE ZUPPASTI ZUPPATA ZUPPATE ZUPPATI ZUPPATO ZUPPAVA ZUPPAVAMO ZUPPAVANO ZUPPAVATE ZUPPAVI ZUPPAVO ZUPPE ZUPPERA ZUPPERAI ZUPPERANNO ZUPPEREBBE ZUPPEREBBERO ZUPPEREI ZUPPEREMMO ZUPPEREMO ZUPPERESTE ZUPPERESTI ZUPPERETE ZUPPERO ZUPPETTA ZUPPETTE ZUPPI ZUPPIAMO ZUPPIATE ZUPPIERA ZUPPIERE ZUPPINO ZUPPO ZURIGHESE ZURIGHESI ZURLA ZURLAI ZURLAMMO ZURLANDO ZURLANO ZURLANTE ZURLANTI ZURLARE ZURLARONO ZURLASSE ZURLASSERO ZURLASSI ZURLASSIMO ZURLASTE ZURLASTI ZURLATE ZURLATO ZURLAVA ZURLAVAMO ZURLAVANO ZURLAVATE ZURLAVI ZURLAVO ZURLERA ZURLERAI ZURLERANNO ZURLEREBBE ZURLEREBBERO ZURLEREI ZURLEREMMO ZURLEREMO ZURLERESTE ZURLERESTI ZURLERETE ZURLERO ZURLI ZURLIAMO ZURLIATE ZURLINO ZURLO ZURRI ZURRO ZURVANISMI ZURVANISMO ZUZZERELLONA ZUZZERELLONE ZUZZERELLONI ZUZZERULLONA ZUZZERULLONE ZUZZERULLONI ZUZZURELLONA ZUZZURELLONE ZUZZURELLONI ZUZZURULLONA ZUZZURULLONE ZUZZURULLONI ZWINGLIANA ZWINGLIANE ZWINGLIANESIMI ZWINGLIANESIMO ZWINGLIANI ZWINGLIANO ZWINGLISMI ZWINGLISMO ZWINGLISTA ZWINGLISTE ZWINGLISTI ZZZ

, oltre che composto per una buona parte da fruttosio (zucchero a basso IG). Per stimolare il picco glicemico e quindi insulinemico da una fonte di carboidrati, sarebbe quindi suggeribile consumare fonti glucidiche ad alto IG come il glucosio, o forme di carboidrati complessi come le maltodestrine




Tutti i dati sono automaticamente, anche se accuratamente raccolti da fonti di pubblico accesso. Le frasi vengono selezionate automaticamente e non sono destinate ad esprimere le nostre opinioni. Il contenuto e le opinioni espresse sono esclusivamente a nome degli autori delle frasi.




CentroHD

info@centrohd.com

Ultimo aggiornamento pagina:

10 Aprile 2021

23:59:51